Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2017

Ogni anno la FAO celebra la Giornata mondiale dell’alimentazione il 16 ottobre per commemorare la fondazione dell’Organizzazione nel 1945. Il gran numero di eventi organizzati in oltre 150 paesi rende la GMA una delle più celebri giornate del calendario dell’ONU. Questi eventi promuovono azioni di sensibilizzazione e di mobilitazione in tutto il mondo destinate a chi soffre la fame che sottolineano la necessità di garantire la sicurezza alimentare e diete nutrienti per tutti.

La Giornata mondiale dell’alimentazione rappresenta l’occasione per mostrare il nostro impegno nel raggiungere l’Obiettivo di sviluppo sostenibile (OSS) 2 e la Fame Zero entro il 2030.

Il tema di quest’anno è “Cambiamo il futuro delle migrazioni. Investiamo nella sicurezza alimentare e nello sviluppo rurale” e vuole dimostrare come, investendo nell’agricoltura e nello sviluppo rurale sostenibile, non solo facciamo progressi verso il raggiungimento dell’obiettivo Fame Zero, ma affrontiamo anche alcune delle principali sfide che l’intero pianeta deve affrontare in questo momento: le migrazioni e lo spostamento di persone. In questo quadro si iscrive il lavoro della FAO impegnata nel rafforzare la resilienza sia degli sfollati per conflitti o calamità naturali che delle comunità che li accolgono.

È necessario investire maggiormente nella crescita delle aree rurali dei paesi in via di sviluppo attraverso politiche innovative che creino opportunità imprenditoriali e posti di lavoro per i giovani non soltanto nel settore agricolo. Con lo sviluppo rurale possono essere create condizioni tali per cui le persone, in particolare i giovani, non si sentano obbligate ad abbandonare la loro terra. In questo modo potrebbero usufruire di un accesso più ampio a misure di protezione sociale, di una gestione più efficiente delle risorse, nonché di sistemi alimentari maggiormente produttivi e sostenibili.

Altro punto fondamentale sono i cambiamenti climatici, ormai sotto gli occhi di tutti, soprattutto in alcuni Paesi. È essenziale rafforzare la resilienza delle persone colpite da un crescente numero di eventi atmosferici estremi nei paesi in via di sviluppo cercando modi più efficaci per agevolare l’adattamento al cambiamento climatico. Intervenire in favore di uno sviluppo agricolo sostenibile e di una maggiore sicurezza alimentare nelle aree sensibili sul fronte climatico sono passaggi obbligati per garantire mezzi di sussistenza resilienti e dare una risposta alla sfida migratoria. Questo compito include aiutare la ripresa delle comunità rurali dopo uno spostamento temporaneo dovuto a uno shock climatico. Nel video che trovate qui si racconta del Nepal, il Paese dove gli effetti dei cambiamenti climatici sono più evidenti.

Parlare di questi temi con chi un domani sarà adulto è essenziale per cominciare a cambiare le cose. Proprio per questo la FAO ha ideato un Libro Attività (da scaricare qui) e un Concorso rivolto alle scuole. C’è tempo infatti fino al 10 novembre per inviare la propria idea di come la sicurezza alimentare e lo sviluppo rurale possano cambiare il futuro della migrazione. Ci sono due modi per farlo. Disegnare un poster o produrre un video sul tema della Giornata mondiale dell’alimentazione per partecipare al concorso 2017.

Parlatene con i vostri bambini, nipoti e insegnanti!

Follow me

Alessia Sofia Giorgiutti

23 anni, viaggiatrice instancabile laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche, ha acquisito la sua esperienza negli ambiti della comunicazione e della produzione creativa direttamente su campo, tra Italia, Finlandia, Regno Unito e U.S.A. Ad oggi si occupa di elaborazione e traduzione di contenuti scritti per imprese italiane e lavora come consulente social media per le campagne socio-politiche EU Neighbours East e #EU4Energy della Commissione Europea per conto della compagnia di ricerca e consulenza economica Ecorys.

Per contatti: alessia.s.giorgiutti@outlook.com
Avatar
Follow me

Latest posts by Alessia Sofia Giorgiutti (see all)

Chiudi il menu