Vellutata di melanzane, code di gamberoni scottati e pomodori confit

FINALMENTE L’ESTATE…. Finalmente le melanzane!

Nel loro momento di massima espressione, le melanzane sono un ortaggio tra i più versatili ed utilizzati. Che siano fritte, spadellate, sottolio o alla Parmigiana, le melanzane hanno quel rassicurante sapore che sa di casa, che parla Italiano.
Vorrei proporre una ricetta che utilizza le melanzane appunto, ma in chiave diversa…

Ingredienti per 4 persone:

2 melanzane
1 mozzarella
un mazzetto di basilico
1 spicchi d’aglio
olio evo
2 acciughe
500 ml di brodo vegetale
sale e pepe
12 code di gamberoni
500 g di pomodorini ciliegino

Procedimento:

Pelare e tagliare a pezzetti le melanzane, metterle in una casseruola con un filo d’olio, lo
spicchio d’aglio, le acciughe e lasciar rosolare qualche istante, aggiungere poi il brodo
vegetale. A tre quarti della cottura aggiungere il basilico. Ultimata la cottura lasciar
stemperare il composto ottenuto. Quando si sarà intiepidito, aggiungere la mozzarella e
frullare il tutto, fino ad ottenere una consistenza vellutata.*
A parte, cucinare i pomodorini in forno a 90 gradi per 60 minuti, con sale, pepe e una
leggera spolverata di zucchero. Dovranno presentarsi “appassiti”.
Pulire le code di gamberoni dal carapace e dal budellino. Cucinarle in padella a fuoco
medio con un filo di olio e uno spicchio d’aglio.

Per l’impiattamento:

Consiglio un bel piatto fondo, magari anche colorato. Versare al centro la vellutata, adagiarvi le code di gamberoni cercando di dare volume al piatto, in senso verticale. Guarnire con 3, 4 pomodorini confit, un filo d’olio ed un giro di pepe macinato.

Voglia di preparare il piatto?

Acquista subito gli ingredienti freschi, locali
e appena raccolti!

Natascha Noia

Chi sono? Sono Natascha… Un complesso insieme di passione, sacrificio, sperimentazione, studio e ricerca in cucina.

Offro servizi a domicilio per eventi e serate particolari.
A tutto questo unisco la mia passione per l’insegnamento con lezioni private o per piccoli gruppi di persone.

Insegnare agli altri quello che so fare mi nutre lo spirito, mi fa amare ancora di più quello che faccio, vedere qualcuno che ha voglia di imparare e trasmettergli la passione è veramente gratificante x me.
Se posso insegnare un paio di segreti per facilitare la vita, per velocizzare i tempi o per evitare sprechi… perché non farlo?

Tutto questo sono io. Un complesso insieme di passione, sacrificio, sperimentazione, studio e ricerca.

Perché la cucina è la mia vita.

Mail: lachefmobile@gmail.com
Cellulare: +39 347 0499421
Natascha Noia
Chiudi il menu